Paesi ad alto rischio

Allo scopo di proteggere l’economia ed il sistema finanziario sammarinese, la Legge 17 giugno 2008, n. 92 - recependo, tramite Delibere del Congresso di Stato, la Direttiva (UE) 2015/849 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 maggio 2015 - prevede che la Repubblica individui le giurisdizioni estere con carenze strategiche nei rispettivi regimi nazionali di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo i c.d. “Paesi ad alto rischio”.

L’individuazione dei “Paesi ad alto rischio” è un atto utile ai soggetti designati per permettere a questi di adempire correttamente agli obblighi di legge e a quelli previsti dalle Istruzioni AIF nonché un utile riferimento alle Autorità competenti ed anche agli uffici pubblici per individuare situazioni di potenziale elevato rischio nello svolgimento delle proprie attività.

***

Elenco consolidato dei paesi ad alto rischio stabiliti con Delibere del Congresso di Stato

   

Storico delle cancellazione dalla lista dei paesi ad alto rischio

Delibere del Congresso di Stato della Repubblica di San Marino