Terrorismo (CFT)

Contrasto al finanziamento del terrorismo

Il quadro normativo internazionale di prevenzione e contrasto al finanziamento del terrorismo è caratterizzato dalle misure dettate dalla Convenzione internazionale contro il finanziamento del terrorismo dell’8 dicembre 1999, dalle risoluzioni adottate dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite o da un suo Comitato ai sensi del Capitolo VII della Carta, dalla normativa comunitaria e dalle 40 Raccomandazioni del GAFI

Il Titolo V della Legge 17 Giugno 2008 n.92 prevede misure per prevenire, contrastare e reprimere il finanziamento del terrorismo e l’attività dei paesi che minacciano la pace e la sicurezza internazionale. Tali misure prevedono anche il “congelamento di fondi” detenuti da persone fisiche e giuridiche, gruppi ed entità specificamente individuati dalle Nazioni Unite.

La Repubblica di San Marino adotta senza ritardo le misure restrittive, conformemente alle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite o di un suo Comitato.

 

Sull’argomento, l’Agenzia di Informazione Finanziaria ha emanato, nel tempo, le seguenti Istruzioni:

  • Istruzione 2013-01: Indici e Schemi di Anomalia per soggetti designati ai sensi della Legge n. 92/2008;
  • Istruzione 2011-01: Tipologie di operazioni sospette e procedure di esame delle operazioni di cui all’articolo 36 della Legge 17 giugno 2008 n.92 e successive modifiche;
  • Linee guida sulla Raccomandazione Speciale III del GAFI (Agosto 2010);
  • Istruzione 2010-04 : Disposizioni in attuazione della Raccomandazione Speciale IV del GAFI - Indici di anomalia collegati al finanziamento del terrorismo;
  • Istruzione 2010-03 : Disposizioni in attuazione della Raccomandazione Speciale III del GAFI.

 

Di seguito, al fine di favorire una maggior informativa, si riportano dei documenti elaborati in ambito internazionale sulla materia del contrasto al terrorismo ed al suo finanziamento.

Pubblicazioni del GAFI (Gruppo di Azione Finanziaria Internazionale)

FATF - terrorist financing

Consolidated FATF strategy on combating terrorist financing
19 Feb 2016

Money Laundering Through the Physical Transportation of Cash
30 Nov 2015

Emerging Terrorist Financing Risks
21 Oct 2015

Money laundering and terrorist financing risks and vulnerabilities associated with gold
20 Jul 2015

Financing of the Terrorist Organisation Islamic State in Iraq and the Levant
27 Feb 2015

Financial flows linked to the production and trafficking of Afghan opiates
24 Jul 2014

Risk of terrorist abuse in non-profit organisations
27 Jun 2014

Virtual Currencies: Key Definitions and Potential AML/CFT Risks
27 Jun 2014

Money laundering and terrorist financing through trade in diamonds
31 Jan 2014

The role of Hawala and other similar service providers in money laundering and terrorist financing
03 Dec 2013

Terrorist Financing in West Africa
12 Nov 2013

Pubblicazioni del Gruppo Egmont

FIUs and Terrorist Financing Analysis Report: A review by the Egmont Group of 22 sanitised cases related to terrorist financing

A compilation of 100 sanitised cases on successes and learning moments in the fight against money laundering

Una raccolta aggiornata delle casistiche di finanziamento del terrorismo individuate in seno al Gruppo Egmont è disponibile a questo link

Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

Con riferimento alle Risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, è opportuno fare un breve cenno alle risoluzioni più rilevanti per la lotta al finanziamento del terrorismo. Più in particolare, la risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite 1373(2001) , prevede un generale obbligo di congelamento dei fondi appartenenti a terroristi, a prescindere dalla matrice ideologica o dall’ambito territoriale dell’azione terroristica, rimettendo in capo ai singoli Stati il potere di individuare individui ed entità destinatari delle misure di contrasto al terrorismo. Il Comitato istituito dalla risoluzione, il Counter Terrorism Committee , non ha il potere di formulare liste di presunti terroristi, bensì quello di controllare l’attuazione della risoluzione.

La risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite 1267(1999)  impone l’adozione di misure di congelamento nei confronti di soggetti ed entità associati o appartenenti ad Al-Qaeda ed ai Talebani individuati dal Comitato sanzioni 1267  in apposita lista (scissa poi in due liste separate, una per Al-Qaeda e una per i Talebani, sulla base delle risoluzioni 1988(2011) e 1989(2011) .

Inoltre, la risoluzione 2170(2014) , seguita dalle risoluzioni 2178(2014) , e 2199(2015) , condanna le violenze e le atrocità compiute dall’Islamic State in Iraq and the Levant (ISIL) e da Al-Nusra Front (ANF).

Infine, la risoluzione 2133(2014) , richiamando gli obblighi degli Stati Membri di prevenire e contrastare gli atti di finanziamento del terrorismo, condanna apertamente l’uso del rapimento, anche a scopo di pagamento del riscatto di cui, direttamente o indirettamente, possano beneficiare i terroristi. La risoluzione 2161(2014) , estende le misure di congelamento da essa previste ai pagamenti di riscatto effettuato da soggetti, individui o entità collegati ad Al-Qaeda, indipendentemente dalle modalità e dai soggetti che effettuano tale pagamento. La citata risoluzione 2161 (2014) riconosce anche la necessità per gli Stati Membri di prevenire l’abuso delle associazioni non governative, no-profit e delle organizzazioni caritatevoli da parte di terroristi e associazioni terroristiche.

 

United Nations Security Council Resolution 2253 (2015)
17 Dec 2015

United Nations Security Council Resolution 2199 (2015)
12 Feb 2015

United Nations Security Council Resolution 2178 (2014)

24 September 2014

United Nations Security Council Resolution 2170 (2014)

15 August 2014

United Nations Security Council Resolution 2161(2014)

17 June 2014

United Nations Security Council Resolution 2133 (2014)

27 January 2014

United Nations Security Council Resolution 1989 (2011)

17 June 2011

United Nations Security Council Resolution 1988 (2011)

17 June 2011

United Nations Security Council Resolution 1373 (2001)

28 September 2001

United Nations Security Council Resolution 1267 (1999)

15 October 1999

 

Misure adottate dall’Unione Europea

Communication from the Commission to the European Parliament and the Council on an Action Plan for strengthening the fight against terrorist financing

Conclusioni del Consiglio sulla lotta contro il finanziamento del terrorismo

European Agenda on Security

Decisione quadro del Consiglio 2008/919/GAI

Consolidated list of persons, groups and entities subject to EU financial sanctions