Obblighi per le Associazioni

Per quanto riguarda le Associazioni, si riporta il testo dell’art.25 c.4 della Legge 16 giugno 2016 n. 75 ‘Disposizioni in materia di associazionismo e volontariato‘:

Tutte le tipologie associative individuate dall’articolo 2 della presente legge sono tenute a:

a) richiedere al Comitato di Controllo l’autorizzazione ad accettare dazioni, conferimenti, assegnazioni, elargizioni, sponsorizzazioni, liberalità comunque denominate o donazioni di beni mobili, il cui valore sia, con un’unica operazione o con più operazioni collegate al medesimo soggetto anche frazionate tra loro superiore a euro 25.000,00 annui con le modalità e procedure di cui all’articolo 50 della Legge 1 luglio 2015 n.101 “Legge sulle Fondazioni”;

b) richiedere al Comitato di Controllo l’autorizzazione per l’apertura di conti correnti all’estero o comunque per l’instaurazione e/o l’esecuzione di rapporti bancari, finanziari e assicurativi con soggetti autorizzati esteri con le modalità e procedure di cui all’articolo 51 della Legge 1 luglio 2015 n.101 “Legge sulle Fondazioni”;

c) richiedere al Comitato di Controllo l’autorizzazione per l’intestazione di beni immobili siti all’estero con le modalità e procedure di cui all’articolo 52 della Legge 1 luglio 2015 n.101 “Legge sulle Fondazioni”;

d) richiedere al Comitato di Controllo l’autorizzazione ad acquistare a qualunque titolo un bene mobile del valore superiore a euro 25.000,00;

e) richiedere al Comitato di Controllo l’autorizzazione a procedere alla fusione ed alla scissione con altre associazioni;

f) fornire, a semplice richiesta del Comitato di Controllo o dell’Agenzia di Informazione Finanziaria per le funzioni alla stessa attribuite dalla Legge 17 giugno 2008 n.92, la registrazione dei dati e delle informazioni relativi ai finanziamenti e ai fondi ricevuti e al loro utilizzo;

g) depositare annualmente presso il Comitato di Controllo il bilancio ed il prospetto “Finanziamenti ed Impieghi riassuntivi”, come da Allegato “B” della Legge 1 luglio 2015 n.101 “Legge sulle Fondazioni”;

h) fornire a semplice richiesta del Comitato di Controllo e all’Agenzia di Informazione Finanziaria ogni informazione e/o documentazione attinente alla gestione, amministrazione ed anche all’impiego delle risorse dell’associazione.

 

Per agevolare gli adempimenti di al superiore punto g), il Comitato di Controllo sulle Fondazioni e Associazioni ha predisposto il seguente prospetto:

“Prospetto Finanziamenti ed impieghi dettagliati”